Bim Bum Bam! Dietro l’account Twitter ItalyQanons c’è il business dei video per bambini

1 week ago 4

In un recente report di NewsGuard si è parlato della rete complottista dei QAnon in Italia che nei mesi della pandemia Covid-19 si è fatta avanti prepotentemente attraverso i social. Tra i canali catalizzatori viene citato l’account Twitter ItalyQanons (@ItalyQuanons) con le tre stelline che caratterizzano il movimento. Incuriositi dall’account, creato nel 2016 quando ancora non esistevano i QAnon, abbiamo cercato di tracciarne l’origine insieme a Evariste Galois scovando un business di video per bambini.

Uno dei tweet segnalati da NewsGuard nel report sui QAnon

L’account Twitter ItalyQuanons (che nonostante mi abbia bloccato, nulla mi impedisce di fare ricerche su di esso) risulta essere stato creato il 16 settembre 2014, circa tre anni prima della nascita della comunità complottista sostenitrice di Donald Trump (e in qualche modo rilanciata dallo stesso presidente americano). Il nome dell’account è stato letteralmente cambiato e per scovarlo è stata necessaria una ricerca dei possibili tweet fatti da altri utenti al vecchio nome nel corso degli anni.

Ebbene, scavando nel passato social dell’account è stato scovato un tweet del 20 novembre 2019 in cui l’utente dichiara di aver caricato su un canale Youtube un video sottotitolato in italiani di Q:

Una volta aperto il video su Twitter notiamo che il logo del canale Youtube ha qualcosa di strano.

Infatti, andando a cliccare sul logo scopriamo che il video caricato su Youtube non è soltanto impostato come “non in elenco” per non farlo comparire tramite il motore di ricerca e nel canale che lo ospita, ma è stato caricato su un canale con 348 mila iscritti chiamato MegaFunTV Toys dedicato ai bambini.

Nonostante le dichiarazioni pubbliche del gestore dell’account Twitter complottista ItalyQanons, siamo andati oltre per trovare altre tracce che li collegassero. Dall’area informazioni del canale Youtube troviamo i link diretti agli altri social, tra questi Twitter e l’account @MegaFunTvToys che però risulta non esistente. Buco nell’acqua? Assolutamente no!

Avendo a questo punto il nome dell’account @MegaFunTvToys è stato possibile svolgere ulteriori ricerche, scovando ad esempio alcune risposte da parte di utenti a quell’account che oggi risultano invece risposte a ItalyQanons.

Non contenti, abbiamo dato in pasto a Google l’url dell’account Twitter @MegaFunTvToys riscontrando che i link dei risultati rimandano tutti all’account ItalyQanons.

Tornando alla ricerca dei tweet passati dell’account ItalyQanons è stato riscontrato un tweet dove domanda all’account @toyKIDoo se ha visto il suo recente video pubblicato nel canale Youtube Bim Bum Bam TV (Juguetes & Toys).

Come possiamo notare l’utente @toyKIDoo si rivolge non a @MegaFunTvToys ma all’account @SurpriseDisney (oggi posseduto da un altro utente), nome simile a quello presente nell’url del link del canale Youtube Bim Bum Bam, ossia DisneyEggsSurprise. Un altra particolarità del canale è che non ci sono solo video intitolati in italiano, ma anche in spagnolo. Ecco, alcuni tweet dell’account ItalyQanons sono in lingua spagnola.

La lingua spagnola risulta essere un altro indizio, che però ci porta a una sorta di matrioska infinita con account e diverse pagine Facebook. Partiamo da quella principale di MegaFunTv chiamata Megafuntv – Unboxing Toys dove troviamo un ultimo video Youtube condiviso il 14 ottobre 2019. Indovinate in che canale è stato pubblicato? No! Non quello di MegaFunTvToys, ma in uno che contiene sempre video per bambini (e che da un po’ di tempo ha cambiato genere) dal nome Byoblue con un logo che ricorda molto quello del canale Youtube Byoblu di Claudio Messora (siamo di fronte piuttosto a un’imitazione, non è risultato un collegamento tra i due soggetti).

Dalla pagina Facebook notiamo che non vengono condivisi video dal canale principale, quanto piuttosto di uno creato nel 2018 chiamato ToysBuzz. I video, ancora una volta, son sempre gli stessi per bambini e pubblicizzati attraverso gli altri canali. La pagina risulta essere utilizzata per pubblicizzare i diversi canali appena citati, come anche Byoblue, e tanti altri sempre aventi contenuti per bambini. C’è anche un’altra pagina Facebook chiamata Best Videos For Kids che compie le stesse operazioni.

Ora abbiamo due pagine Facebook che possiamo confrontare con un account chiamato Maria Mendez che risulta essere in lingua spagnola e che si occupa di tarocchi e di oroscopi per donne. Dal numero di telefono fornito dal profilo per i tarocchi riscontriamo il prefisso +34 spagnolo.

Il fatto curioso è che in entrambe le pagine Facebook uno stesso video è stato condiviso il 14 ottobre 2019 alle ore 14:32 che a sua volta risulta condiviso un minuto prima proprio dall’account di Maria Mendez.

La matrioska continua e dall’account di Maria Mendez troviamo una condivisione di un altro account chiamato Uñas Faciles Y Bonitas (tradotto: unghie facili e belle) che condivide prevalentemente i video dei canali Youtube come ToysBuzz e Byoblue. Qui troviamo un altra curiosa coincidenza dove il 12 dicembre 2018 l’account delle unghie condivide un video alle 00:42 mentre lo stesso video viene condiviso alle 00:43 da Maria Mendez.

Insomma, ci troviamo di fronte a pagine e account Facebook che condividono a loro volta canali Youtube con video per bambini dove improvvisamente al loro interno vengono pubblicati video di altro genere e in uno di questi, quello che potrebbe risultare il principale visto il seguito su Youtube, addirittura il video sottotitolato dei QAnon. L’altro elemento in comune è quello della lingua spagnola, parlata dal gestore dell’account ItalyQanons.

August 1, 2020

Al momento non è chiara l’identità precisa del proprietario dell’account complottista citato da NewsGuard nel report, ma visto quanto riscontrato chissà cosa potrebbe pensare di questa situazione Youtube (Kids) e Twitter, interpellati da Evariste Galois in un thread dove riporta i risultati della ricerca.

Leggi anche:

Una settimana di «negazionismo» e «complottismo» in ParlamentoSe il santo protettore degli avvelenatori di pozzi siede alla Casa BiancaDonald Trump, l’analisi su 11 mila tweet del presidente Usa: così il suo account fa da trampolino per i complottisti Coronavirus, così le teorie del complotto alimentano razzismo, antisemitismo e oscurantismo Lo studio: i complottisti sono più razionali, sani, equilibrati e meno fanatici degli altri? No! Il ferimento del 75enne a Buffalo una messinscena con sangue finto? Teoria di complotto

L'articolo Bim Bum Bam! Dietro l’account Twitter ItalyQanons c’è il business dei video per bambini proviene da Open.

Read Entire Article