Editoria, nasce Humane World Magazine su sostenibilità e innovazione

1 month ago 18

Sostenibilità come elemento chiave del successo e dell’evoluzione aziendale, imprenditoriale e sociale. E’ questa la scommessa, per ora giocata soprattutto in terra del Veneto e del Nord Est, su cui punta il nuovo magazine Humane World Magazine, nato dalla collaborazione tra Forema, braccio operativo di Confindustria per la formazione, e Galileo VD, organismo pubblico di cui fanno parte Camera di commercio, Comune, Confindustria e Università di Padova.

Piattaforma di confronto per aziende

Diretto da Isabella Zotti, per 20 anni capo ufficio stampa della Provincia di Padova, in formato digitale, il nuovo magazine è stato presentato oggi nel corso di una conferenza stampa al Senato, alla presenza tra gli altri del senatore Antonio De Poli, della vicepresidente di Confindustria, Maria Cristina Piovesana e del presidente di Assindustria Veneto Centro, Leopoldo Destro.
Humane World Magazine si propone di essere una piattaforma di informazione e confronto per le aziende (con particolare riguardo per quelle di piccole e medie dimensioni) in tema di management, leadership, organizzazione aziendale, tutte in chiave di sostenibilità.

Isabella Zotti, direttore responsabile della rivista

“Offriamo anche approfondimenti e prospettive internazionali, ospitando contributi di esperti e professori stranieri, è il caso di Robert Johnson, coacher Usa di fama mondiale nel campo della sostenibilità del lavoro, che guiderà i capi azienda nel loro percorso di cambiamento – spiega Zotti. Grande spazio sarà dedicato all’economia circolare, come filiera corta, come qualità e durabilità, si considereranno nuove visioni e azioni ambiziose, cambiamenti a livello organizzativo, coinvolgendo numerosi leader. E vogliamo proporre anche molti casi concreti, con storie di successo italiane. Il tema della sostenibilità, che ripeto non è solo quella ambientale, ma anche sociale e imprenditoriale, manageriale, di governance, deve entrare a far parte della nostra cultura, sia nelle scuole, sia nelle istituzioni e nelle imprese, con l’obiettivo si ispirare le politiche pubbliche al principio della sostenibilità.

Vogliamo promuovere un cambiamento culturale che porti all’affermazione di nuovi modelli organizzativi green nel tessuto imprenditoriale italiano, modelli che, nel segno della sostenibilità e dell’innovazione, contribuiscano alla salvaguardia del nostro ambiente”.

Rotta verso Glasgow per Cop26

“Stiamo vivendo una rivoluzione culturale, la realtà va raccontata e fatta conoscere”, conclude dal canto suo il senatore questore del Senato, Antonio De Poli. E la nascita del magazine alla vigilia dell’avvio a Glasgow di Cop26, la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, che verrà seguita con grande attenzione, rappresenta una fortunata coincidenza. L’Earth overshoot day, il giorno del debito ecologico, che registra il giorno in cui l’uomo ha consumato tutte le risorse biologiche rinnovabili che il pianeta Terra produce in un anno, nel 2005 era il 25 agosto. Oggi è il 29 luglio. Le risorse finiscono prima. Questo ci fa capire l’importanza di tutelarle attraverso nuovi modelli e processi organizzativi che, nel segno della sostenibilità, grazie al contributo dell’innovazione e delle nuove tecnologie, contribuiscano alla salvaguardia del nostro ambiente”.

The post Editoria, nasce Humane World Magazine su sostenibilità e innovazione appeared first on Primaonline.

Read Entire Article