Euronews non ha dato la (falsa) notizia di un’asta tedesca per distruggere le opere d’arte russe

2 months ago 20

Il 27 ottobre 2022 su Twitter è stato pubblicato un video che mostra un presunto servizio della testata Euronews, canale di notizie internazionali in Europa. Viene riportata la notizia secondo cui in Germania la casa d’aste Bolland e Marotz avrebbe organizzato un evento per vendere opere d’arte russe e poi distruggerle in pubblico. Il ricavato sarebbe destinato all’esercito ucraino.  

Il video è accompagnato da questo commento, scritto da chi ha pubblicato il tweet: «La casa d’aste tedesca ha annunciato un’asta in cui sarà possibile pagare i soldi per la distruzione di opere d’arte russe. L’elenco dei lotti comprende dipinti di artisti russi, antiche icone ortodosse e manoscritti di classici. Naturalmente, il ricavato andrà a una “fondazione di beneficenza” che fornisce supporto alle forze armate ucraine».

Si tratta di un contenuto falso. La notizia non trova riscontro in nessuna testata nazionale e internazionale, né in nessun comunicato ufficiale.

Bolland e Marotz ha pubblicato una nota il 28 ottobre 2022 sul proprio sito per smentire la notizia e affermare di non aver mai organizzato o realizzato una simile iniziativa.

Anche il video oggetto di analisi è un falso. Euronews non ha mai prodotto e pubblicato il contenuto, come confermato dalla testata.

⚠It seems that a fake video has been shared but wasn't edited by Euronews.

If you come across this video, please send us the link so we can track it back.👇pic.twitter.com/mFQ5sBe13m

— euronews (@euronews) October 28, 2022

Il falso filmato è stato diffuso inizialmente su canali Telegram vicini alla propaganda russa (qui, qui e qui).

Su Facta ci siamo occupati in diverse occasioni di falsi video attribuiti a testate internazionali utilizzati da canali vicini alla propaganda russa per veicolare disinformazione contro l’Ucraina e i media mainstream (qui e qui). 

L'articolo Euronews non ha dato la (falsa) notizia di un’asta tedesca per distruggere le opere d’arte russe proviene da Facta.

Read Entire Article