In tendenza “Ucraini fanno cose”, ma non si avvicinano alle Fonti Russe

1 year ago 49

I “vatnik”, i sostenitori accaniti di Putin, in queste ore stanno mandando in tendenza l’hashtag “Ucraini fanno cose”. Un “forced meme”, un meme forzato. Per i non anglofoni e gli haters dell’esterismo, l’equivalente del tizio che dopo aver fatto una battuta ben poco divertente, sbotta urlando “Eh ma allora non avete il senso dell’umorismo! Ridete mer*e o siete come quelli che sparano a Charlie Hebdo!”

In tendenza "Ucraini fanno cose", ma non si avvicinano alle Fonti Russe

In tendenza “Ucraini fanno cose”, ma non si avvicinano alle Fonti Russe

La cosa che rende ancora più grave questo bizzarro hellzapoppin è la motivazione di base.

In tendenza “Ucraini fanno cose”, ma non si avvicinano alle Fonti Russe

I “vatnik” (termine che denota la giacca tipica del peone Bolscevico vintage, per traslato e metonimia il fan accanito del Nuovo Zar) durante il Giorno della Memoria hanno provato a rivendicare la supremazia morale dell’URSS sui cattivoni nazisti Ucraini dimenticandosi che in quel momento storico l’Ucraina era un pezzo dell’URSS e nell’Armata Rossa c’erano ovviamente anche Ucraini.

Per combattere i “cattivi nazisti” che hanno osato ricordarlo hanno iniziato a spammare cose assurde che gli Ucraini potrebbero aver fatto allo scopo di deriderli.

Ignorando che le celeberrime Fonti Russe hanno fatto anche di peggio.

L’elenco che seguirà non ha alcuna pretesa di essere esaustivo: le fonti russe ormai ne vomitano a getto continuo.

I Russi hanno inventato le Piramidi, ad Atlantide

Il conflitto ha regalato a Vatnik e Fonti Russe la capacità di resuscitare dalle nebbie del tempo antiche teorie del complotto.

Tra le quali la bizzarra teoria secondo cui i Russi hanno inventato le Piramidi. E l’hanno fatto ad Atlantide, provincia della Siberia, dato che la Russia neppure esisteva ed ha già fondato la mitica Atlantide, costruito le Piramidi e portato la civiltà Iperboreo/sovietstalinista nel mondo.

Le famose "Piramidi Russe", in Danimarca

Le famose “Piramidi Russe”, in Danimarca

Un gran record, dato che la prova di tutto questo sono due montagne danesi dalla iconica forma piramidale.

A voler seguire il filone delle #fontirusse che fanno cose, l’Antica Russia/Atlantide potrebbe aver scoperto le piramidi, fondato Atlantide e invaso la Danimarca.

Forse si sono confusi un po’ con “Atlantica”, la città dove la Sirenetta (tipicamente Danese) dimorava con le sorelle nel film Disney.

Ma non sarebbe la prima volta che la storia delle #fontirusse si incrocia nel mito, perché

I Russi hanno forgiato l’Unico Anello, nella Terra di Mordor dove sorge il Sol dell’Avvenir

Ricordate il lai riportato sull’Anello di Sauron?

Tre Anelli ai Re degli Elfi sotto il cielo che risplende,
Sette ai Principi dei Nani nelle loro rocche di pietra,
Nove agli Uomini Mortali che la triste morte attende,
Uno per l’Oscuro Sire chiuso nella reggia tetra,
Nella Terra di Mordor, dove l’Ombra nera scende.”

Contrordine Tovarish: nella Cupa Terra di Mordor in realtà ci sono, evidentemente, la Rossa Primavera e dal Monte Fato, come il Sole dei Teletubbies sorge il Sol dell’Avvenir.

Nel Signore degli Anelli Russo Sauron è buono (e all'Ovest sono malvagi)

Nel Signore degli Anelli Russo Sauron è buono (e all’Ovest sono malvagi)

Parola di #fontirusse, anzi del romanzo Russo “L’ultimo portatore dell’Anello”, scritto nel 1999 (ma riesumato recentemente) come “decostruzione” della Trilogia Tolkeniana basata sull’idea che ogni pezzo di letteratura Occidentale, volente o nolente, avesse della Russofobia più o meno volontaria.

Il risultato è una bizzarria dove Sauron è una figura epica e nobilissima che vuole salvare la Terra di Mezzo dal Nazismo (aridaje!), e la “Cupa Terra di Mordor” è una sorta di paradiso della scienza Sovietica popolato da Sauron, nove Scienziati geniali (i Nazgul, nel testo originale degli spettri resi schiavi della volontà di Sauron) e una popolazione di Eroici Russi vilificati dai Popoli della Terra di Mezzo e chiamati “Gli Orchi” per Russofobia.

In questa bizzarra ricostruzione, narrata da due eroici Russi col potere (riconosciuto nell’universo) di fare cose a casaccio che però gli vanno sempre bene per grande fortuna e mandati a bandire la Magia dal Mondo il sottotesto politico rimproverato a Tolkien è sottile come una colonna del Partenone.

Ovviamente l’Alleanza degli Uomini Liberi è la NATO, rappresentata da Gandalf che vuole riunire i peggiori cattivacci della Terra di Mezzo per radere al suolo Mordor promettendo a Sauron che egli sarà per sempre vilificato e deriso da Tolkien. Aragorn è Zelensky, un “Re-Fantoccio” voluto dalla NATO e da Galadriel (che qui sarebbe Ursula Von Der Leyen), e lo scopo finale degli Elfi è mantenere la Magia nella Terra di Mezzo così gli Umani non capiranno mai la grandezza della scienza di Sauron.

Il finale secondo le Fonti Russe è agrodolce: gli eroici Russi bandiscono la magia del mondo, ma Aragorn-Zelensky diviene re di Gondor e Arnor riunificate, le rende prospere e ricchissime dopo aver ridotto Mordor in miseria strappandole le sue grandi ricchezze che finiranno nelle casse di Gondor e Arnor ma, alla fine, anziché generare l’erede Eldarion con Arwen come nel romanzo originale muore senza eredi lasciando il trono agli eredi di Faramir, con la speranza che essi siano più “giusti” verso i poveri Russi.

Per le fonti russe quindi i Russi hanno forgiato l’Unico Anello.

Muovendosi nell’asse della storia però scopriamo che

Cristoforo Colombo Russo ha scoperto l’America, che era già piena di svariati Russi

Una teoria parascientifica divulgata in Russia, la “Nuova Cronologia”, si basa sul fatto che l’Occidente mente. Ma costantemente: secondo tale bizzarra teoria infatti la storia come la conosciamo è un’invenzione degli Amanuensi occidentali e dei grandi pensatori del Rinascimento.

Cristoforo Colombo Cosacco

Cristoforo Colombo Cosacco

Lo scopo è occultare che la storia umana in realtà è molto più breve, gli eventi apparentemente simili che vi si ripetono sono lo stesso elemento e l’Orda Russa era un grande e glorioso impero che ha costruito le Piramidi, fondato una possente Capitale che gli Occidentali hanno millantato essere Roma, costruito le civiltà Egizie e Greche (vedi piramidi) e, nel tempo libero hanno mandato il Cosacco Cristforo Colombo a conquistare l’America.

Non che abbia fatto molta fatica, dato che sempre per le fonti russe i nativi americani in realtà erano Russi arrivati in America quando tecnicamente neppure c’era la Russia, e quindi sono Russi oppressi da Occidentali che però sono Cosacchi.

Fermatevi un attimo a riflettere sulle implicazioni: l’Occidente è stato creato dai Russi, che avrebbero inventato la scrittura (invertendo il rapporto di causalità tra Cirillico e Alfabeto Latino…), civilizzato l’Occidente e mandato i Cosacchi a invadere una America già piena di Russi.

Col risultato che la stessa Russofobia è causata da Russi che opprimono Russi a caso.

Diventerebbe difficile riconoscere i Russi a questo punto, se non fosse che la Potente Scienza Sovietica ci soccorre dichiarando che…

I Russi hanno tutti un Cromosoma in più

Parola di Vladimir Medinsky, Putiniano, convinto sostenitore della superiorità morale e materiale del Popolo Russo ed ex ministro della Cultura.

A cui pare non sia mai arrivato il memo che avere un Cromosoma Soprannumerario comporta una condizione chiamata “Trisomia”, che nella peggiore delle ipotesi comporta la morte del feto e nella migliore una serie di problematiche che accompagnano la vita di chi ne è affetto.

Il Cromosoma Russo

Il Cromosoma Russo

Secondo una sfortunata affermazione pubblica del Medinsky “i Russi sono in grado di perseverare dopo ogni catastrofe perché hanno un cromosoma in più”, cosa che li renderebbe immuni ai vizi occidentali.

Elenco che per il precitato comprende “La negazione di ogni valore, principio morale e identità” e l’omosessualità.

Bastava poco per evitare tutto questo: giusto un cromosoma in più.

E grazie a tale superiorità,  i nostri Russi-Indiani-Trisomici discendenti di Sauron possono così chiudere i conti con la magia ricordandoci che…

I Russi hanno sconfitto e ucciso Harry Potter (mentre Hagrid ci spiegava perché in Russia Black Lives don’t matter)

Abbiamo visto come nella letteratura russa Sauron diventa uno Stalinista di ferro pronto a liberare il mondo dalla magia.

Ma l’opera la finiranno eroi Russi come Tanya Grotter e Ivan Tsaritsyn e Pyotr Tikhogromov. Questi ultimi, giovani bambini soldato dalle inconfondibili fattezze di Beavis e Butt-head, compresa la mascella storta.

L'Harry Potter Russo combatte NATO, UNESCO e Martin Luther King

L’Harry Potter Russo combatte NATO, UNESCO e Martin Luther King

Tanya Grotter, figlia di un candidato alla Duma che ricava soldi vendendo calzini usati ai soldati Russi, in fondo non arriva al fondo della follia delle #fontirusse, limitandosi a sentire dalla viva voce di Hagrid che Hermione non avrebbe dovuto liberare gli Elfi Domestici perché

“Il concetto di cercarsi un lavoro e integrarsi nella nostra società si è rivelato sconosciuto per gli Elfi Domestici appena liberati. Così, siccome non sapevano cosa fare del loro tempo libero, hanno iniziato a rubare, mendicare, ascoltare il rap e – cosa altro ti immaginavi? – uccidersi a vicenda”

In sintesi, dichiarando che gli Elfi Domestici hanno tutti il Ritmo nel Sangue, ascoltano il Rap, si uccidono a vicenda in gang di strada e meriterebbero di essere discriminati o schiavizzati, è palese il riferimento dalla xenofobia più tetra.

Cosa c’è di peggio? I soldati “Beavis e Butt-head” russi mandati a bombardare Hogwarts perché, grazie ai soldi di UNESCO e NATO, essi insegnano la magia ai giovani Russi pervertendoli e portandoli via dall’Adorazione di Putin.

Il numero di studenti Russi caduti nei bombardamenti? Ininfluente, tradita la patria non sei più un “Vero Russo” come il Dinamico Duo, ma una “Persona nemica che parla Russo”.

Cosa bizzarra in quanto…

Dobby l’Elfo Domestico è un plagio di Putin

Nel 2003 un sondaggio dichiarò Putin somigliante a Dobby l’Elfo Domestico.

Per le mirabolanti #fontirusse questa era una giusta motivazione per denunciare e chiedere soldi alla Rowling.

The post In tendenza “Ucraini fanno cose”, ma non si avvicinano alle Fonti Russe appeared first on Bufale.

Read Entire Article