[NAPOLI] I disoccupati: fiato sul collo, per salario e lavoro. Meloni, Di Maio, Letta: basta elezioni sulla pelle dei proletari

2 months ago 47

FIATO SUL COLLO!

Siamo a Caserta!

Dove c’è la Meloni in comizio.

Quando si è contro il reddito di cittadinanza come si risponde dinanzi ai disoccupati che si sono organizzati individuando percorsi, risorse e progetti per il lavoro socialmente necessario?

Ci vediamo domani, nuovamente, anche per Letta.

18 settembre

Movimento di Lotta – Disoccupati “7 Novembre”

— — —

NON PAGHIAMO!

DON’T PAY!

Proseguono le iniziative per organizzarci contro l’aumento delle bollette ed il carovita!

Dopo una grande assemblea del movimento dei disoccupati sulla vertenza, un corteo prosegue verso le iniziative elettorali a Plebiscito per portare un po’ di rabbia proletaria… adesso è in corso l’incontro popolare per organizzare le prossime iniziative di lotta della campagna “non paghiamo”.

ALZIAMO LA TESTA!

14 settembre

Movimento di Lotta – Disoccupati “7 Novembre”

— — —

SCAPPANO DAI DISOCCUPATI?

Questa mattina abbiamo visto che Di Maio passeggiava per la Sanità.

Come avevamo anticipato, ogni qualvolta possibile, saremmo andati a portare un po’ di voce proletaria in questa campagna elettorale.

Appena ci siamo mossi dalla nostra sede, inseguiti da tante forze dell’ordine, qualcuno avrà consigliato a Di Maio di evitare di continuare la camminata ed ha preferito scappare.

Sono abituati a cambiare strada.

Noi rimaniamo Invece qui, a resistere, nei nostri quartieri.

Lavoro o non lavoro dobbiamo campare.

13 settembre

Movimento di Lotta – Disoccupati “7 Novembre”

— — —

Oggi dalla Sanità a Scampia

FIATO SUL COLLO

Un’altra giornata di iniziative per il movimento dei disoccupati organizzati.

Questa mattina, dopo una prima passeggiata elettorale, Di Maio è scappato dalla possibile contestazione dei disoccupati seguiti dalle forze dell’ordine non appena avevano saputo fosse alla Sanità.

Invece, poco fa, Fico fermato a Scampia facendogli pesare le grosse responsabilità di chi sostiene che non è possibile proseguire sul tavolo e sulle normative individuate in Prefettura perché al governo “solo affari correnti” mentre finanziano ancora spese militari e votano il superamento del tetto per gli stipendi ai dirigenti e comandanti di esercito e alte figure.

Nei nostri quartieri e nella nostra città tutte le prossime giornate elettorali vedranno irrompere la realtà dei disoccupati.

Dobbiamo proseguire allargando la mobilitazione e pretendere che parta formazione e progetti per il lavoro.

Ripetiamo a tutti i disoccupati/e che solo la lotta paga, ogni volta le istituzioni si rimangiano le parole e l’unica assicurazione per andare avanti è essere sempre in mobilitazione.

13 settembre

Movimento 7 Novembre

Disoccupati 167 Scampia

L'articolo [NAPOLI] I disoccupati: fiato sul collo, per salario e lavoro. Meloni, Di Maio, Letta: basta elezioni sulla pelle dei proletari proviene da "TOCCANO UNO TOCCANO TUTTI".

Read Entire Article