Una ventina di professioni sostituite dall’IA? Possibile secondo Princeton University

11 months ago 101

Può il ruolo di un professore essere svolto da un’intelligenza artificiale? Può una diatriba legale essere risolta da una macchina? Sono domande che non riguardano più un futuro fantascientifico, così ben raccontato da certa letteratura o cinematografia. Ne parla Chiara Bruschi su “il Messaggero”.

Secondo quanto rivelato da uno studio guidato dalla Princeton University, infatti, ci sono ben venti professioni che al momento sono interamente condotte da esseri umani e che potrebbero invece essere soppiantate da algoritmi molto sofisticati.

Nella ricerca intitolata «In che modo i language modeler come ChatGPT influenzeranno le occupazioni e le industrie?» condotta da Ed Felten di Princeton, Manav Raj dell’Università della Pennsylvania e Robert Seamans della New York University, sono risultate a rischio “estinzione” professioni insospettabili e per lo più umanistiche, quindi legate non a un mondo matematico e bidimensionale, fatto di codici e di sequenze, ma a quello del pensiero, multidimensionale, dove l’elemento umano è da sempre ritenuto essenziale.

«Si vedrà che le principali occupazioni esposte alla modellazione linguistica includono operatori di telemarketing e una varietà di insegnanti post-secondari come lingua e letteratura inglese, lingua e letteratura straniera e insegnanti di storia si legge nell’introduzione della ricerca – Troviamo che i principali settori esposti ai progressi nella modellazione linguistica sono i servizi legali e gli investimenti». […]

Il risultato ha quindi mostrato una lista di professioni che potrebbero essere sostituite dall’intelligenza artificiale. Tra queste ci sono gli insegnanti di lingua e letteratura, di storia, di legge e perfino di religione e filosofia. Anche quelli di scienze politiche o di sociologia rischiano in futuro, così come quelli di psicologia.

E poi ancora i giudici e gli avvocati, ma anche gli psicologi, i consulenti clinici e i mediatori. In cima alla lista ci sono invece gli operatori di telemarketing, una mansione che tuttavia è già spesso affidata alla tecnologia attraverso i cosiddetti chatbot o assistenti virtuali. […]

The post Una ventina di professioni sostituite dall’IA? Possibile secondo Princeton University appeared first on Primaonline.

Read Entire Article